MYKOLAS SAUKA

Bontà e salute, 2018 

legno, punti metallici, colla vinilica

A partire da una ricerca sulla scultura lignea popolare e sull’ornamentazione architettonica tradizionale lituana, e in particolare delle piccole architetture vernacolari spontanee a tema religioso, caratterizzate dal riuso di materiali poveri, lo scultore Mykolas Sauka ha inteso applicarne i principi con la realizzazione di un’installazione con elementi in legno di recupero individuati per il loro carattere espressivo. Per la realizzazione dell’opera, a seguito dell’esplorazione del territorio di Savigliano, Sauka ha identificato quale bacino di raccolta il mercato ortofrutticolo locale. Il mercato è stato scelto dall’artista non solo in quanto centro nevralgico della vita urbana e per le sue prerogative sensoriali, ma anche come campo di osservazione antropologica. L’opera che costituisce il risultato della residenza è una scultura di grandi dimensioni realizzata ricavando gli elementi in legno dalle cassette per la frutta e la verdura buttate a seguito del loro utilizzo, curvati e consolidati da un bagno di colla vinilica e giuntati con punti metallici. Particolare attenzione è stata dedicata dall’artista agli elementi caratterizzati dalle decalcomanie policrome con i marchi di aziende agricole di varie località italiane, che hanno suscitato l’interesse dell’artista in relazione ai loro aspetti narrativi ma anche per il loro carattere percepito come “esotico”. La forma e la scala dell’opera sono state determinate dalla tipologia e dalla misura degli elementi in legno ricavati dalle cassette, e dal tempo concesso per la sua realizzazione. Nelle intenzioni dell’artista, l’opera costituisce anche una riflessione sulla percezione del valore - economico e simbolico - di tali materiali, nel confronto tra la cultura del paese ospitante, l’Italia, e quella del suo paese, la Lituania, dove, come in numerose nazioni dell’ex blocco sovietico, la scarsità di mezzi e la memoria recente della povertà hanno generato una diffusa abitudine al riciclo dei materiali. 

Mykolas Sauka nasce a Vilnius nel 1989, è laureato in scultura all’Accademia delle Belle Arti di Vilnius, dove vive e lavora.

Copia di mykolassauka3.JPG
Sauka.jpg